Come fare un succhiotto

I segni sulla pelle che siano temporanei o permanenti, in genere hanno un significato, nel guardarli ci ricordiamo del momento in cui sono diventati parte di noi, come un tatuaggio, una cicatrice, o addirittura un succhiotto.

In particolare, fare al proprio partner un succhiotto accompagnato da coccole, e dolci carinerie, va a marcare in un certo senso quella persona come “tuo” o “tua”. Ma vi siete mai chiesti come fare un succhiotto?

Come si fa un succhiotto

Innanzitutto bisogna dire che un succhiotto va a creare quella particolare passione tra i partner, non è un gesto aggressivo, ma è preceduto da teneri baci, fino allo sfiorare con le labbra il collo del proprio partner. Inizia con piccoli baci, poi con baci più insistenti, prestando sempre attenzione a come reagisce il partner, se apprezza si può passare probabilmente a fare un succhiotto.

Bisogna premere le proprie labbra sulla pelle facendo sì che l’aria non riesca a passare, cercando di tenere la bocca morbida ma anche invitante. Ovviamente per non imbarazzare il partner con un succhiotto visibile, è bene scegliere una parte del collo meno visibile.

Il segreto di come succhiare.

Il segreto è succhiare forte in modo sufficiente al punto da rompere i capillari appena sotto pelle, ma non eccessivamente forte da generare dolore, ricordando di tenere i denti ben lontani dalla pelle, e di succhiare dai venti ai trenta secondi, facendo attenzione al quantitativo di saliva in bocca.

Quando si ha finito di succhiare, è importante baciare dolcemente sulla zona che probabilmente risulterà essere più sensibile.

Dopo cinque o dieci minuti, il succhiotto comparirà come un livido, e se si desidera un segno più visibile sulla pelle, basta tornare con le labbra nello stesso punto e ripetere nuovamente l’operazione.

Ma perchè fare il succhiotto piace?

Per alcune persone il succhiotto rappresenta un tipo di firma, un particolare modo che va a suggellare l’amore. Può essere inteso anche come un segno di possesso, lasciando quel livido su una parte del corpo del partner, come per sottolineare che lo si possiede.

Come reagisce chi riceve un succhiotto?

Avere dei segni visibili sul collo può sicuramente generare reazioni diverse a seconda di chi li riceve, se si tratta di persone riservate o meno.

Non tutti amano ricevere succhiotti, perchè detto sinceramente, può provocare facile imbarazzo quando ci si trova difronte a persone che si soffermano anche solo casualmente a notare quel particolare livido impresso sulla propria pelle del collo, specialmente se si tratta di un collega o addirittura del proprio capo.

Ma anche trovarsi difronte ad un familiare con un succhiotto impresso sulla pelle, potrebbe destare imbarazzo a persone timide, o semplicemente, potrebbe essere un motivo di sorriso a chi invece ha un carattere per niente riservato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *